LogIn

Centro Medicina Psicosomatica

Storicamente il Gruppo Prometeo prende origine dal Centro Medicina Psicosomatica che ha iniziato la sua attività nel 1987 all’interno della Divisione Medica Sichirollo, Ospedale S. Carlo Borromeo.

Lo scopo è stato quello di introdurre la Medicina Psicosomatica come concezione, come psicoterapia corporea e psicoterapia propriamente detta in un reparto ospedaliero di Medicina Generale superando il concetto di malato psicosomatico come malato immaginario, ipocondriaco, isterico.

A tutt’oggi collaborano operatori medici e psicologi (contatti), che si occupano di: ipnosi, omeopatia, agopuntura, tecniche di rilassamento (Reiki, reflessologia), tecniche immaginative e visualizzaioni, counseling e psicoterapia.

Vengono trattate le seguenti patologie: asma, allergie, dermatiti, disturbi della sfera sessuale, ipertensione arteriosa, cefalee primitive già diagnosticate da neurologi, fibromialgie, obesità, disturbi gastrointestinali (gastriti, sindrome del colon irritabile, ecc.), oncologia e tabagismo.


Gruppo Prometeo

Prometeo, discendente dei Titani, simboleggia la fede nell’umanità anche quando si tratta di contrastare la volontà degli dei.

A favore degli uomini Prometeo inganna Zeus facendo in modo che questi, durante un solenne sacrificio, scelga la parte peggiore – le ossa – di un bue, riservando la parte migliore agli uomini. Per questo Zeus viene preso da un grande rancore verso Prometeo e i mortali, e per punirli decide di non inviare più loro il fuoco. Allora Prometeo lo ruba dal cielo, favorendo così lo sviluppo della civiltà, e Zeus per punirlo lo fa incatenare a una roccia dove giorno dopo giorno un’aquila (la coscienza) gli divora il fegato che ricresce ogni volta. Prometeo viene infine liberato da Ercole, metà uomo e metà dio, e questo rappresenta la raggiunta consapevolezza da parte dell'uomo delle proprie potenzialità evolutive.

In altri termini il Gruppo Prometeo è formato da discendenti dei Titani: vogliamo diffondere il fuoco della vera medicina, ossia l’olismo, affinché non rimanga privilegio di pochi eletti.


E-Mail: prometeo@psicosomatica.org